EMANUELE PAGNI

TUTTO SU DI ME

EMANUELE PAGNI (Firenze 14/03/1980) è laureato all’Università di Firenze, Facoltà di Lettere e Filosofia, quale storico e critico del cinema e storico dell’ arte, con tesi in antropologia culturale.

E’ allievo di Michael Margotta, attore e collaboratore di Jack Nicholson, membro a vita dell’Actor’s Studio di New York.

Presso la Metropolitan University di Londra (UK) è stato docente, in qualità di esperto esterno, di tecnica cinematografica ed educazione all’immagine per il corso universitario di “Intercultural performance”.

Nel 2007-08 è stato autore di alcune mostre personali, alcune delle quali curate da Francesca Roberti, direttrice della galleria d’Arte Internazionale “Tornabuoni Arte” .

Tra le mostre più importanti: “Corpi in luce: il sogno, la realtà”, “Il Bohemien e la luce” e “Immagini dall’Underground”.

Dal 2008-2010 è stato fotografo ufficiale della CGIL Regionale Nazionale e Toscana per la documentazione di eventi e cronaca. Alcuni dei suoi scatti sono usati da testate nazionali come “La Nazione” e “L’ Unità”.

E’ autore delle foto di due libri, editi dalla CGIL sulla figura di Bruno Trentin e sulle camere del lavoro italiane di importanza storica.

Nell’ a.a. 2009 è assistente del Prof. Luca Macchi alla cattedra di Storia dell’Arte alla L.A.B.A. (Libera Accademia delle Belle Arti).

E’ co-fondatore del progetto Ianus Art, con l’ intenzione di fondere in un’unica forma artistica, la fotografia, la pittura e la grafica, usando materiali e supporti diversi e innovativi.

Nel 2010 accanto a maestri come Gildardo Gallo, fotografo per VOGUE, e a Sandro Bini della Deaphoto approfondisce i propri studi sulla luce, ricevendo attestati per ” Tecnica fotografica “,” Ritratto in studio ” e “Editing”.

Dal 2010 é docente di fotografia e Storia dell’ Arte iscritto nelle graduatorie.

Dal 2011 vive tra Firenze e Berlino, dove si inserisce nell’ambiente della fotografia di arte e, a contatto con le nuove tendenze artistiche, accresce il proprio bagaglio professionale. Approfondisce i settori riguardanti il reportage di viaggi e soprattutto il reportage di matrimonio, nei quali lavora a livello internazionale su commissione di clienti di nazioni diverse.

A Berlino nel 2011 lavora, come partner fotografico ed esperto di storia dell’ arte, a fianco del pittore ed amico Wojtek Scherp per il progetto “Im Mantel des Determinismus” (nel Mantello del Determinismo), successivamente uscito nelle gallerie “FzKke Euskirchen, Prisco Haus München e Museum Fluxus Potsdam.

Dal 2012 lavora tra la Germania e l’ Italia per enti privati di vario genere, tra i quali l’ International Wein laden Muret la Barba ed alcuni di questi scatti sono stati scelti per guide internazionali riguardanti le grandi capitali del mondo edite da Analogue Guides”.

Nel gennaio 2013 presso il Radialsystem di Berlino, ha documentato come fotogiornalista ufficiale per HY!Berlin l´international startups competitions 2013 edizione invernale e successivamente ha collaborato come fotografo alla realizzazione dello spot pubblicitario per il Mobile Social Game NOCK, applicazione per Iphone di nuova generazione.

Nel luglio 2013 è stato nominato da Nikon tra i migliori fotografi del mese per “I´m Nikon”e da “Fotografolio Germania” (sito web per professionisti della fotografia) come fotografo del mese.

Nell’ Ottobre 2014 nel Comune di Calenzano, tramite l’associazione culturale della provincia e con la presentazione del sindaco apre la sua mostra personale “Anime incise”.

Nel marzo 2015 inaugura a Berlino presso la galleria “IGEL” un’altra personale dal titolo  “Sorella Solitudine- Schwester Einsamkeit”‘.

Nello stesso anno collabora e studio presso lo studio del famoso fotografo di moda Magnus Reed presso lo studio “The apartament” a Berlino.

Dal 2015 collabora nel reparto di formazione presso il Museo Ebraico di Berlino e, successivamente anche per il memoriale agli ebrei assassinati d’Europa e la “alte National Galerie”.
Nell’ agosto del 2020 è il primo fotografo al mondo a poter fotografare il primo matrimonio nella torre di londra (london tower) nella stanza ‘Giorgio VI’.

PER VEDERE, CONOSCERE ED ACQUISTARE ALTRI LAVORI DI EMANUELE, COME REPORTAGE E GIORNALISMO, FINE-ART, PITTURA E PAESAGGI, VISITATE ANCHE IL SITO: WWW.EMANUELEPAGNIART.COM